La Febbre di Wallace Shawn

La Febbre di Wallace Shawn COMUNICATO STAMPA

La Febbre
di Wallace Shawn
Adattamento e regia di Danilo Ferrin
 
L’Associazione Culturale “Creatività e Comunicazione” presenta “La febbre", tratto dal monologo teatrale del commediografo statunitense Wallace Shawn, con l’adattamento e la regia di Danilo Ferrin.

Il lavoro racconta le vicissitudini di un uomo del nostro tempo, impegnato in un viaggio attraverso i paesi del Terzo Mondo. Alle contraddizioni tra questa realtà e la sua, quella di un individuo borghese, che vive abbastanza agiatamente nel nostro mondo, si lega il disagio interiore del protagonista .
La febbre è la crisi di un uomo murato nelle sue abitudini quotidiane, la lente d’ingrandimento che gli fa vedere la miseria e la distorsione della sua vita reale. Quali risposte dare alla vacuità delle sue azioni e dei suoi comportamenti?

Dallo specchio emerge la coscienza della crisi. Non una risposta, ma una domanda. E con essa, l’urgenza, la necessità, il bisogno di un luogo, uno spazio interiore, dove tutti possano vivere e respirare umanamente.

L’opera, in scena dal 14 al 16 novembre 2014 al Teatro di Villa Flora (Via Portuense, ingresso da Via Giuseppe D’Avarna), vede Danilo Ferrin nel duplice ruolo di primo attore e regista e gli allievi del progetto formativo di teatro e zen, promosso dall’Associazione Culturale “Creatività e Comunicazione”, ad impersonare le diverse figure che abitano l’immaginario, incarnano i ricordi ed esprimono il vissuto e i dissidi interiori del protagonista. Un racconto evocativo ed intenso, in cui il corpo, la voce, la percezione e i sensi dell’attore creano e donano profondità al personaggio, per oltrepassare la finzione del palcoscenico e mostrare l’espressione autentica della persona.
 
La prima dello spettacolo è andata in scena a Novembre ’14 al Teatro di Villa Flora in Roma
 
Info e materiale:
segreteria: cell.+39 333.30.75.489 (9-18), email:creativitaecomunicazione@gmail.com